Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Statistica

Presentazione del corso

Brochure del Corso di Studi (CdS) pdf

 

LA LAUREA
Il corso di laurea in Statistica è disegnato per fornire una preparazione che consenta sia la prosecuzione degli studi sia l'inserimento immediato nel mondo del lavoro. I laureati in Statistica sono capaci di operare in vari settori di applicazione e di inserirsi nel mercato del lavoro come esperti qualificati, in grado di produrre e gestire flussi informativi e utilizzare sistemi informatici per raccogliere informazioni, elaborarle e ricavarne indicazioni strategiche, da distribuire con giusti livelli di dettaglio e con le modalità tecnologiche più opportune. La laurea triennale in statistica (classe L-41) permette l'iscrizione all'albo degli Attuari Junior.

 

PROSEGUIRE GLI STUDI DOPO LA LAUREA
Il naturale proseguimento degli studi, dopo la laurea triennale in Statistica, è il corso di laurea magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie (LM-82) attivato presso la Scuola di Economia e Management dell'Università di Firenze. Altre possibile lauree magistrali sono quelle in Finance and risk management, Scienze dell'economia, Design of sustainable tourism systems (attivati presso la Scuola di Economia e Mangement) o Informatica (attivato presso la Scuola di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali).

 

AMMISSIONE AL CORSO
Per l'ammissione al corso è necessario sostenere la Prova di verifica delle conoscenze di ingresso (test di autovalutazione), finalizzata alla verifica della preparazione di base degli studenti. La Prova prevede quesiti suddivisi in tre aree: elementi di logica, comprensione verbale, elementi di matematica. La prova si tiene presso il Polo di Novoli (via delle Pandette) a luglio, settembre e più volte durante l’a.a. stesso. Ulteriori informazioni sulla Prova sono disponibili sul sito (Scuola di Economia e Management).

 

MODALITA' DI FREQUENZA
La frequenza non è obbligatoria. Tuttavia, molti degli insegnamenti prevedono ore in laboratorio e la frequenza è quindi consigliata.

 

ORIENTAMENTO AL LAVORO
Il Corso di laurea in Statistica prevede lo svolgimento di un tirocinio (non obbligatorio) presso aziende pubbliche o private.

 

INCENTIVI ECONOMICI PER GLI STUDENTI ISCRITTI
Il corso di Laurea in Statistica è uno dei corsi di studio “di particolare interesse nazionale e comunitario”, per i quali il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) ha fino ad oggi previsto un fondo speciale finalizzato al rimborso parziale delle tasse universitarie.

 

GLI INSEGNAMENTI
Le materie che dovrà studiare chi si iscrive a Statistica sono in gran parte a contenuto quantitativo e cioè basate sulla matematica e l'informatica. Questi strumenti servono all'applicazione di metodi e modelli statistici per la rappresentazione e la misura di fenomeni di tipo economico, sociale, demografico, medico, ambientale, ed altro.
La laurea si consegue maturando 180 crediti (CFU), 12 dei quali sono a libera scelta.

 

SBOCCHI OCCUPAZIONALI
I possibili sbocchi del laureato in Statistica sono individuabili in quelle attività lavorative che richiedono competenze nella elaborazione, gestione, analisi e interpretazione dei dati relativi a fenomeni economici, aziendali, sociali, sanitari. Per la caratteristica di trasversalità della statistica, capita di svolgere attività stimolanti e creative. Le abilità acquisite nel corso di laurea (utilizzo di metodologie statistiche e di strumenti informatici) sono riconosciute come competenze strategiche in molte realtà lavorative. Oggi più che mai i governi, le imprese, i cittadini hanno bisogno di informazioni statistiche attendibili.

 

I NOSTRI LAUREATI: testimonianze di ex-studenti

 
ultimo aggiornamento: 27-Ago-2017
UniFI Scuola di Economia e Management Home Page

Inizio pagina